Ci sono delle valide motivazioni che possono spingerti a scrivere mini racconti condensando il tutto in una pagina. Ciò non significa che è un modo per escludere particolari o voler “tagliar corto”, ma, al contrario, è un esercizio molto importante per la mente e per imparare a scrivere bene, non solo racconti.

Ti sembra impossibile? Seguici e ti ricrederai!

Mettici del tuo

Non è semplice scrivere mini storie perchè in poche righe devi raccontare la scena e descrivere i personaggi. Ma è una sfida intrigante! Se pensi di non riuscire, non disperare. Inizia scrivendo una traccia. Scegli pochi personaggi (da uno a tre), pensa ad uno scenario in cui potrebbe svolgersi la scena e…concentrati. Non serve una vita per raccontare una storia. Ogni attimo della tua quotidianità è una storia, anche nel tragitto casa – lavoro. Basta solo renderlo più interessate.

Alcuni motivi per scrivere mini storie

  • Esercizio di scrittura: più scrivi mini storie e più diventerai bravo. L’esercizio ti sarà utile anche in altri ambiti: blog, email, report. Imparerai a focalizzare gli argomenti e a comunicare l’essenziale.
  • Migliori lo stile: il tuo stile di scrittura trarrà beneficio e ti diverrà più naturale.
  • Riduzione tempi: imparerai a ridurre i tempi di scrittura, non solo dei racconti ma in tutto quanto scriverai. Risulterai più efficiente anche nelle semplici email di lavoro, ma pure in quelle più complesse. Farai di più in un tempo inferiore. Inoltre ti verrà più spontanea la creazione di mini storie e racconti in generale.
  • Impari a sperimentare: sperimentare nell’ambito della scrittura è sempre qualcosa di molto positivo e apprezzato. Anche se breve, un racconto lo puoi immaginare romantico, thriller, noir, comico, descrittivo, poliziesco, fantasioso. Cambiare stile e genere aiuta molto a migliorare le capacità di scrittura e allena la mente ad essere più dinamica e reattiva.
  • Impari a “leggere”: come la scrittura di mini storie sarà veloce, anche la lettura lo sarà altrettanto. Il lettore si sentirà più coinvolto e potrà avere tempo e modo per potersi ambientare all’interno del racconto. In treno, in bus, in una pausa pranzo, a casa: ogni luogo sarà favorevole per incentivare la lettura del mini racconto. Tramite smartphone o tablet la lettura diviene anche più facile.
  • Faciliti la comprensione: se hai scritto un mini racconto, ben strutturato, avrai la possibilità di semplificare la comprensione al pubblico. La lettura breve delle mini storie deve portare subito al focus della vicenda. Il lettore deve letteralmente “mangiare” il tuo racconto, facendosi coinvolgere al 100% nella sua totalità.