Spettacolo teatrale “Amleto”

Più lo si legge e più se ne trovano di chiavi di lettura, più lo si mette in scena e meglio rivela la sua eternità! Per noi Amleto è stato occasione per un’indagine sul tradimento, di se stessi e degli altri, dei sentimenti più puri e profondi, dei ruoli, una straordinaria metafora sul senso di inadeguatezza al mondo che, se male affrontata, porta alla solitudine e alla dissoluzione di ogni forma di relazione sociale!
Uno spettacolo in cui si sostituisce il dialogo al monologo, in cui la parola diventa un rasoio che taglia ogni via di salvezza, dove vittime e carnefici si ribaltano fino a diventare fantasmi di un mondo che si estingue. Tra gli esilaranti giochi macabri dei becchini e le goliardie di Rosenkranz e Guildestern, si consumano le tragedie degli amori traditi, la sete di potere, in un finale mozzafiato dove tutto muore e rinasce all’infinito…almeno fino a quando l’uomo non avrà capito il senso del suo esistere.

Main menu