Spettacolo teatrale “Esercizi di stile”

E’ uno dei giochi teatrali più esilaranti e straordinari mai inventati! Un testo in cui, mai in un modo così leggero, divertente e profondo, un autore riesce a mettere in evidenza che la differenza non sta nelle cose, nei fatti, nei gesti… ma nel modo in cui si guardano, si interpretano, dagli strumenti culturali con cui si valutano. E’ così che un unico fatto, visto da novantanove persone, viene riportato da ognuno ad altri con dettagli, punti di vista e semantiche, che ne fanno novantanove racconti diversi!
Se ne riconosce solo lo sfondo del racconto originario, tutto il resto è frutto della sensibilità e degli strumenti culturali che ogni persona ha nel riportare il fatto originale.
Pure in un gioco così leggero, attraverso questa messa in scena, si affronta un tema straordinario…Cos’è la verità se non un punto di vista emotivo soggettivo e non oggettivo…è poi così importante la verità oggettiva? O la nostra verità soggettiva, se non cambia i cardini dei fatti…diventa uno straordinario modo per avere milioni di verità con cui, nel bene o nel male, dobbiamo fare i conti?

Main menu